• La mediazione è un’evoluzione culturale

L’idea e lo spirito della mediazione si sostanziano nel consentire alle parti di tentare di raggiungere un accordo tra loro attraverso il rispristino di un rapporto amichevole ed amorevole tra loro. La mediazione è un metodo alternativo di risoluzione dei conflitti in base al quale una terza persona imparziale-il mediatore assiste le parti guidandole alla negoziazione e orientandole verso la ricerca della soluzione migliore per entrambe.

I vantaggi della conciliazione sono:

  • Tempi

La riduzione dei tempi di soluzione dei conflitti è una della maggiori motivazioni di scelta della conciliazione. La durata del procedimento di mediazione è di 90 giorni mentre per una causa ordinaria la durata è in media di 960 giorni per il primo grado e di ca. 1.509 per l’appello (per un totale di 6 anni e 10 mesi).

  • Costi

I costi di un procedimento di conciliazioni sono fissi e, per quanto riguarda le materie obbligatorie, predeterminati dalla legge.

  • Comunicazione

E’ uno dei massimi valori della conciliazione: Durante la mediazione le parti hanno la possibilità di incontrarsi  per affrontare e discutere le problematiche della controversia. La mediazione è un procedimento che ha il compito di verificare se ci siano elementi per costruire e raggiungere una soluzione che soddisfi le parti coinvolte in una controversia, conflitto e/o disputa attraverso le tecniche di dialogo, di confronto, di restaurazione di rapporti amicali completamente estranei alla dottrina del diritto.

  • Controllo

Le parti mantengono dall’inizio alla fine il controllo diretto della procedura.

  • Volontarietà

Il tentativo di conciliazione non implica una preventiva rinuncia alla via giudiziaria che potrà essere esperita liberamente nel caso non venga trovato un accordo. Ciò significa che non si deve per forza adire le vie giudiziarie. Il giudizio spesso decreta la soluzione della specifica controversia, ma non vuol dire che il conflitto sia risolto; la mediazione invece risolve il conflitto attraverso la restaurazione di un rapporto amicale.

  • Informalità

Ogni singolo procedimento di mediazione si svolgerà in base alle esigenze proprie delle parti e verrà adattato allo specifico caso.

  • Riservatezza

Il mediatore funge anche da garante della riservatezza: Ciò che accade in mediazione, quello che viene discusso e deciso (o non deciso), sono elementi che rimangono riservati e segreti verso l’esterno.