Il servizio di Mediazione viene espletato nelle Sedi principali e secondarie regolarmente comunicate ed accreditate presso il Ministero della Giustizia, in locali comunque idonei allo svolgimento dei procedimenti di Conciliazione. L’Organismo si avvale, ai sensi dell’art. 7 del D.L. n. 180/2010, delle strutture, del personale e dei Mediatori dell’Organismo/i, con il/i quale ha raggiunto l’accordo paritetico di reciprocità anche per singoli affari di Mediazione;

 Il procedimento di Mediazione potrà svolgersi:

a) presso la sede centrale o le sedi locali dell’Organismo di Conciliazione “Concordia et Ius” s.r.l. ;

b) ovvero presso lo studio del Mediatore nominato, ove non sussistano condizioni di incompatibilità;

c) ovvero presso  le  strutture situate in Italia  di  altri  organismi  di  Mediazione,  con cui  l’Organismo di Conciliazione “Concordia et Ius” s.r.l.  abbia  concluso  apposite convenzioni,  anche  per  singoli affari di Mediazione;

d) ovvero presso altro luogo specificamente indicato dal Responsabile;

e) ovvero presso altro luogo liberamente e concordemente scelto dalle Parti insieme al Mediatore, che rispettino le condizioni minime di sicurezza e di privacy richieste dal dettato normativo.

Saranno adottate sempre e comunque misure idonee a garantire la sicurezza dei locali e la riservatezza dei dati e dei documenti ricevuti dalle Parti sia nella fase della Mediazione, sia al termine del procedimento di Mediazione.

 Le Parti, il Mediatore ed il Responsabile dell’Organismo possono stabilire concordemente che la Mediazione venga svolta in un luogo diverso rispetto alle Sedi indicate nel presente articolo; la stessa deroga è altresì ammessa per singoli atti della procedura,  ma sempre tenendo conto dei criteri dettati da codice di procedura civile in tema di competenza territoriale per la domanda di mediazione così come formulata da Parte Istante. Il Responsabile prenderà pure in considerazione la localizzazione  geografica dei Mediatori disponibili, ivi compresi, in mancanza di propri Mediatori nel luogo  ritenuto  più  idoneo, quelli  di  altri  Organismi  con  cui  siano  state sottoscritte apposite convenzioni, anche per singoli affari di Mediazione.

Sarà esclusivo onere della Parte Invitata sollevare durante l’incontro di programmazione l’eventuale eccezione di incompetenza territoriale per la sede prescelta. Superata tale fase non sarà più possibile contestare utilmente l’incompetenza territoriale per la sede erroneamente indicata.

Previo  accordo  delle  Parti,  la  Mediazione  può  svolgersi  anche  in  via telematica,  secondo  le  modalità  tecniche  che  da  loro  verranno  concordate insieme  al  Mediatore.  Acconsentendo  di  svolgere  in  via  telematica  la Mediazione,  le   Parti  accettano  che  l’eventuale   Conciliazione   possa  perfezionarsi  mediante  modalità  che  potrebbero  anche  non  consentire  di ottenere  l’efficacia  esecutiva  mediante  il  meccanismo  di  cui  all’art. 12  del Decreto Legislativo.

Concordia et Ius ha la sede legale e principale a Palermo.
Per le sedi locali rivolgersi alla segreteria.
Orario di segreteria: dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 16-20

PALERMO

Via G. Sciuti, 164
90144 – PALERMO

Tel. 091.7725986
Fax 091.7725972

[mapsmarker marker=”12″]

 

LIVORNO

Via Aurelio Lampredi, 45
57121 – LIVORNO

Cell. 373.8824193

[mapsmarker marker=”16″]